Descrizione Mission

Progetto Genobioma non ha fini di lucro è animata da principi solidaristici e si adopera per perseguire l’utilità sociale. L’Associazione, ispirandosi ai principi del rispetto della salute, dell’ambiente, della natura, degli animali e del territorio si prefigge come scopo principale di operare nell’ambito della ricerca scientifica di particolare interesse sociale, applicata e di base e della diagnostica avanzata, indirizzata alla terapia e alla  cura utilizzando nuove tecniche scientifiche, o stimolandone l’uso, quali bioreattori, microchip rappresentativi di organi o network di organi umani, stampanti 3D, colture cellulari, cellule staminali, biologia molecolare personale e personalizzata, studio del genoma e del genobioma.

Progetto Genobioma si fa promotore dello studio del Genobioma, che permette oggi di conoscere, con largo anticipo, l’evoluzione di una malattia o la sua presenza o eventuali predisposizioni. Il Genobioma è l’insieme interagente di un sistema genetico complesso, ovvero tutto il patrimonio genetico degli organismi unicellulari e\o pluricellulari conviventi in un unico sistema, ovvero in simbiosi. Il Genobioma è rappresentato dall’insieme dei DNA (inclusi quello nucleare e quello mitocondriale) di ciascuno degli organismi in simbiosi tra loro. Lo studio del genobioma è quindi un’evoluzione della ricerca scientifica del terzo millennio che potrà consentire nuove conoscenze nell’ambito biomedico.

Progetto Genobioma si fa promotore inoltre degli studi e delle correlazioni tra alimenti e salute, spingendo anche verso attestazioni salutistiche di qualità nutri-funzionale dell’alimento stesso.

In particolare Progetto Genobioma per la realizzazione dello scopo, si propone di:

  • Essere punto di riferimento come centro di accoglienza di ricercatori di tutto il mondo, per permettere a chi voglia di contribuire alla ricerca scientifica.
  • Diventare centro di formazione di una nuova generazione di ricercatori in cui l’etica e il rispetto del paziente dell’ambiente e degli animali serva da sprone alle future generazioni come crescita culturale, civica e scientifica.
  • Istituire un centro interdisciplinare in cui le competenze tecnico scientifiche e umanistiche siano unite e, come in un essere vivente, collaborino non a comparti stagni ma interagendo fisiologicamente tra essi.
  • Accogliere le realtà produttive, locali e non, per collaborare ed interagire per costruire nuovi momenti applicativi in un network di domanda e offerta che rende il territorio più coeso e tecnologicamente avanzato.
  • Essere un progetto di crescita di una società etica e di solidarietà, un’area di incontro continuo tra ricercatori, professionisti, famiglie, pazienti, aziende, enti di ricerca, università, associazioni, enti pubblici, affinché la conoscenza e l’informazione siano continui e completi nel rispetto reciproco e soprattutto nell’ascolto delle esigenze reciproche.
  • Formare ed informare le nuove generazioni, anche di professionisti, ad una cultura scientifica mossa da etica e rispetto.
  • Studiare le interazioni stesse tra le malattie ed inter-organo senza accentrare lo studio solo sulla “sistematica” patologica predefinita, come integrazione ed interazione tra le specializzazioni troppo spesso compartimentalizzate.
  • Eseguire attività di ricerca scientifica di interesse sociale.
  • Attuare e/o certificare protocolli per interventi e prestazioni sanitarie e socio-sanitarie.
  • Affiliare, in modo regolamentato, privati cittadini, organizzazioni farmaceutiche, professionisti dell’ambito sanitario e della salute, comitati e associazioni verso l’utilità del Progetto Genobioma e per il raggiungimento degli scopi.
  • Formulazione e/o produzione di nutraceutici e/o farmaci.
  • Svolgere ogni tipo e genere di attività di formazione in ambito medico scientifico.
  • Svolgere ogni forma di attività editoriale e di comunicazione di massa.
  • Curare la preparazione, l’edizione e la diffusione di quotidiani, periodici, agenzie, uffici stampa, libri, presidi audiovisivi e di emittenze radiotelevisive in lingua italiana ed estera, per conto proprio o conto terzi (ex Legge 416/81 e disposizioni connesse e successive).
  • La creazione e/o la gestione di una casa editrice con marchio.
  • L’attività di stampa, la pubblicazione e la distribuzione di libri, riviste, giornali, quotidiani e periodici, manifesti, cataloghi, dispense e di ogni altro tipo di pubblicazione e stampa tutto questo potendolo svolgere sia on line che con qualunque altro mezzo e strumento di diffusione ed informazione in linea con le innovazioni tecnologiche.
  • La realizzazione di attività editoriali e la prestazione di servizi editoriali di ogni genere: la redazione di testi, studi, saggi critici, monografie, cataloghi, depliant illustrativi, opuscoli, archivi fotografici, guide, carte tematiche, cd-rom, cartoline illustrate; la costruzione di archivi, biblioteche, emeroteche, fototeche, cineteche, per finalità editoriali e culturali; l’ideazione grafica di volantini, manifesti, cataloghi, riviste e di ogni altro tipo di pubblicazione; l’edizione e/o il commercio di software, la realizzazione di programmi multimediali, la creazione e/o gestione di siti web.
  • L’attività di tipografia, litografia, legatoria, fotocomposizione, fotoincisione e copisteria, riproduzione targhe, timbri, servizi di plotter.
  • La gestione di emittenti radio e/o televisive via cavo, via etere, via satellite, via internet e comunque attraverso qualunque altra tecnologia di diffusione.
  • L’edizione di giornali e/o di notiziari e/o di altre tipologie di mezzi di informazione da diffondere via etere, via satellite, via internet o comunque attraverso qualunque altra tecnologia di diffusione.

Inoltre Progetto Genobioma si propone di essere un supporto per tutte le associazioni ed enti coerenti con la scelta di operare senza violenza e legalmente favorendo la raccolta fondi per progetti, anche di cooperazione e/o di collaborazione, per scopi specifici purché affini e comunque non contrari agli obiettivi di Progetto Genobioma e di supportare con servizi ad hoc tali progetti.

Tutte le attività non conformi agli scopi sociali sono espressamente vietate.

Le attività dell’associazione e le sue finalità sono ispirate a principi di pari opportunità tra le persone, rispettose dei diritti degli esseri umani e degli animali nel rispetto dell’ambiente e/o degli ambienti in cui essi vivono.

Clicca qui per leggere lo Scopo Statutario dell’Associazione Progetto Genobioma